VITALTHERM

Isolamento termico "a cappotto"

IN EVIDENZA

prodotti in evidenza
acrylux

MAZZETTA COLORI

mazzetta colori vitalvernici
1

REALIZZAZIONI

realizzazioni Vitalvernici Bari
realizzazioni

ghost-grey

 

VITALTHERM


Isolamento termico dall'esterno a intonaco sottile
con polistirene espanso sinterizzato lambda 0,036 W/mK

 

 vitaltherm

 

scarica-la-scheda-tecnica

 

Posa di elemento prefabbricato profilato (1), con funzione di allineamento e contenimento del sistema isolante, perimetrale al P.T dell'edificio, alle pareti e/o sfondati di balconi e logge, fissato a filo pavimentazione, per mezzo di tasselli ad espansione. Fornitura e messa in opera di profilato pressopiegato, dalle stesse caratteristiche del precedente, sviluppo variabile a seconda della destinazione, fissato in corrispondenza di davanzali e contorni finestre, sottogronda, marcapiani, ecc. a protezione del sistema di isolamento. L'isolamento termico verrà realizzato mediante impiego di pannelli in EPS/S (polistirene espanso sinterizzato) dotati di marchio IIP-UNI della dimensione di cm. 100 x 50 x uno spessore variabile.

Le lastre isolanti dovranno rispettare sia i requisiti obbligatori per tutte le applicazioni che i requisiti per applicazioni speciali, secondo la Norma UNI EN 13163. Le lastre isolanti utilizzate a parete, ad eventuale eccezione della zoccolatura, dovranno avere le seguenti caratteristiche minime:

  • Conformità alla Norma UNI EN 13163 e con marcatura CE
  • Conduttività termica dichiarata λD a 10 °C non superiore a 0,036 W/mK - Norma EN 12667
  • Resistenza a trazione perpendicolare alle facce non inferiore a TR 150 kPa - Norma EN 1607
  • Fattore di resistenza alla diffusione del vapore acqueo MU da 30 a 70 - Norma EN 12086
  • Comportamento al fuoco in Euroclasse E - Norma EN13501-1
  • Stabilità dimensionale % a 70°C per 48 ore non superiore a DS(N)2 - NormaEN1604
  • Assorbimento d’acqua per immersione parziale non superiore a WLP 0,5 kg/m2 - Norma 12087
  • Resistenza alla flessione non inferiore a BS 115kPa - Norma 823
  • Resistenza termica RD non inferiore a quanto previsto dal calcolo secondo la Legge 10/91, D.Lgs 192 e 311, calcolato con la formula S/λ

L’ancoraggio dei pannelli alle superfici , posati sfalsati, verrà realizzato mediante stesura di malta adesiva in pasta LEGANCEM V1 o in polvere LEGANKOL V2 della Vitalvernici, per cordoli lungo il perimetro della lastra e per punti sulla superficie della lastra, ed inserimento di appositi tasselli ad espansione certificati ETAG014 su fondi critici (1). I pannelli isolanti saranno rivestiti in opera con uno strato sottile di intonaco armato costituito da malta adesiva in pasta LEGANCEM V1 o in polvere LEGANKOL V2 della Vitalvernici, spessore circa 2-3mm, in cui verrà immersa una rete in fibra di vetro, trattata con appretto antialcalino, de del peso di 160 gr/mq.

La posa della rete deve essere effettuata curando la sovrapposizione della stessa per almeno 10 cm, e di 15 cm in prossimità degli spigoli, i quali saranno stati precedentemente protetti con paraspigoli in lega di alluminio (o in pvc) con rete. Successivamente dovrà essere effettuata una rasatura a completo essiccamento del primo stato di malta, con uno spessore sufficiente a coprire la rete stessa. Lo strato di finitura sarà costituito da uno strato continuo di rivestimento plastico murale SPATOLATO V1 Vitalvernici a base di resine acriliche, o SPATOLATO S1 Vitalvernici a base di resine silossaniche, a grana variabile, applicato a spatola sulla malta asciugata (2), previa eventuale mano di fissativo in tinta ITALPRIMER della Vitalvernici.

Giunti di dilatazione e raccordi verranno protetti mediante utilizzo di sigillante ad elasticità permanente (3). Le applicazioni saranno eseguite su superfici perfettamente asciutte , con temperatura ambiente uguale a quella della superficie, compresa tra +5° e +30°C e quando lo stato igrometrico non superi l’80% di U.R.

 

 


(1) Tasselli ad espansione o chiodi in nylon, in ragione di n° 4-8 mq, in funzione della tipologia del supporto murario. La profondità di ancoraggio dovrà essere almeno di 3 cm nella parte sana del supporto murario portante, tale da garantire una buona adesione del pannello.
(2) Minimo 2 giorni; è consigliata comunque la misurazione del grado di umidità mediante apparecchio igrometrico.
(3) Poliuretanici, acrilici o siliconici.

 

logo-footer

VITALVERNICI s.r.l.
Viale De Blasio, 11-13 Zona Ind.le
70123 BARI (BA)
Tel. +39 080 5313373 PBX - Fax +39 080 5313376

P.IVA 03624820720

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

CERTIFICAZIONI

certificazioni selferg

AREA PREVENTIVI

preventivi

SEGUICI SU

facebook